feedback

Nin

È la città reale più antica della Croazia, la culla dello stato croato e la Betlemme croata. Del suo passato testimoniano numerosi monumenti del patrimonio culturale. Appartiene alla lista delle destinazioni europee per eccellenza ed è un luogo piacevole per la vita e per trascorrere delle bellissime vacanze. Si trova nel cuore di una bassa laguna, e il suo centro storico è situato su una piccola isola, di soli 500 metri di diametro, dove sono collocate le splendide rovine risalenti a tremila anni di storia. Le splendide spiagge di sabbia sono considerate tra le più belle del mondo e vicino alla “Spiaggia della Regina” si trova l’area famosa per i fanghi curativi. Nin è la città del sale, la cui produzione appartiene a una tradizione millenaria. All'interno delle Salina c’è il Museo del sale, dove si possono vedere le diverse specie di uccelli e l’uccello autoctono, il cavaliere d’Italia. Il ricco patrimonio culturale immateriale è inciso nella vita degli abitanti di Nin e dintorni, come anche la festività della Madonna di Zečevo e la sua apparizione, con il tradizionale pellegrinaggio alla piccola isola di Zečevo. Grazie al salame “Ninski šokol” è possibile assaporare una perla della gastronomia di questa piccola città, un salume unico ricavato dal collo di maiale, nonché prodotto autoctono a cui si dedicano molte manifestazioni gastronomiche. Questo prodotto è disponibile nei menu delle taverne, osterie e ristoranti della città. La città di Nin vanta di una vasta gamma di alloggi: appartamenti a Zaton Holiday Resort - una perla turistica della regione di Zara, l’Aparthotel Condura Croatica, appartamenti privati, e il grande campeggio di Zaton, insieme a piccoli campeggi di famiglia.


Venite per provare tutto ciò che offre questa piccola città con 3.000 anni di storia!


Cose da vedere:


• in direzione Nin, nel campo Prahulje, sulla sinistra, c'è una chiesa romantica dell’incoronazione di San Nicola, risalente all’XI, XII secolo e costruita sull’antica altura;


• all'ingresso nel centro storico vi dà il benvenuto la statua del duca Branimir, realizzata dallo scultore Giuseppe Poljana;


• vicino al ponte di pietra c’è una replica di una vecchia imbarcazione croata dell’XI secolo, la Condura Croatica;


• dall’ingresso con cui si accede alla parte inferiore della città, chiamato Bardelina, inizia l’antica via Kalelarga, ideale per piacevoli passeggiate;


• Il tesoro della parrocchia conserva l’oro e l’argento della città di Nin, nonché i suoi oggetti di valore (tra questi la moneta d’argento di Giuda);


• il Museo delle Antichità di Nin – con testimonianze del periodo preistorico, romano, paleocristiano e dell'inizio del periodo medievale, l’archeologia sottomarina, il tardo Medioevo e la nuova era;


• la statua del vescovo Gregorio di Nin, opera di Ivan Meštrović, si dice che “esaudisca” i desideri di tutti quelli che toccano il suo indice d’oro;


• Chiesa di Sant’Anselmo – la cattedrale di una volta, che si può raggiungere passeggiando per la città circondata da mura in pietra, con una panoramica dei resti delle diverse civiltà che vi abitarono.


• Cappella della Madonna di Zečevo;


• Chiesa di Sant’Ambrosio;


• Chiesa della Santa Croce, definita "la cattedrale più piccola del mondo", del IX secolo;


• resti del grande tempio antico sulla costa adriatica, risalente al I secolo;


• resti di un mosaico romano del II secolo;


• copia del battistero del duca Višeslav;


• parco dedicato al poeta Petar Zoranić di Nin e altri.


Suggerimento: il patrimonio naturale di questi posti è magico. È possibile passeggiare per le spiagge con vista panoramica al Velebit, scoprendo la laguna di Nin; nelle vicinanze si può visitare la sede dei fanghi curativi, utilizzati per il trattamento di varie malattie; o visitare la salina di Nin - per conoscere la produzione del sale tradizionale e acquistare souvenir fatti di sale. I biologi hanno scoperto qui tre piante rare e quattro endemiche, mentre gli ornitologi hanno rivelato la presenza di oltre un centinaio di specie di uccelli, tra cui il cavaliere d’Italia; potrete degustare la specialità gastronomica di Nin per eccellenza – il Ninski šokol. Nei mesi estivi è possibile fare il bagno nelle bellissime spiagge della zona.

 

Contatti

Turistička zajednica grada Nina
Trg braće Radića 3
HR – 23 232 Nin
Tel. +385 (0)23 265 247
Fax. +385 (0)23 265 247
e-mail: tzg-nina@zd.t-com.hr
www.nin.hr


Biograd in foto
  • biograd images
  • biograd images
  • biograd images
  • biograd images
  • biograd images
  • biograd images
  • biograd images
  • biograd images
  • biograd images
Previsioni del tempo
weather icon 26°C
Umidità 47.6 %
Pressione atmosferica 1019 hPa
Visibilità 10 km
Velocità del vento 5.4 kph
Info contatti

Centro turistico della città di Biograd na Moru

Put Solina 4
23210 Biograd na Moru
Tel. +385 (0)23 383 123, 385 382
Fax. +385 (0)23 383 123
E-mail: info@tzg-biograd.hr

Centro turistico della città di Biograd na Moru htz logo Cookie Policy HTML5, CSS3, PHP by:  nove vibracije logo Nove vibracije